2^ serata corsi di spiedatura

Giovedì 17 gennaio, presso la Cantina Beato Bartolomeo di Breganze, si è tenuta la seconda lezione del corso per spiedatori. Protagonisti assoluti: i toresàni che, assieme ai vini, rappresentano il vessillo gastronomico di Breganze.
Nel corso dell’incontro è stato infatti presentato il disciplinare del piatto De.Co., per poi concentrarsi proprio sui toresàni: il loro allevamento, a partire dall’alimentazione e ai controlli sanitari a cui vengono sottoposti, per poi passare alla macellazione e alla conservazione delle carni, fino alla scelta dello spiedo più adatto per la cottura.
Al termine della serata i partecipanti hanno gustato una selezione di dolci tradizionali di Carnevale accompagnati dai vini Doc di Breganze, offerti dalla Cantina Beato Bartolomeo.
Il terzo appuntamento, riservato ai soli iscritti, è previsto per il 24 gennaio presso la Cantina Ca’ Biasi, situata in via Fratte, 12, a Breganze. foto news low